Incarnazioni
(Tessiture Porno)

Indice

Dunque…
Pinocchio vuole andare a scuola.
Ma ora scopriamo quello che abbiamo sempre saputo:
Pinocchio è nudo, lo è sempre stato.
In realtà i <burattini> sono nudi, lo sono essenzialmente; i vestiti, mutabili all'infinito, servono a spiegare che cosa sono, nella socialità della favola, per qualche tempo e non di più.
Per un burattino qualsiasi vestito è avventizio. In realtà, quella sommaria forma d'uomo è una <idea>, e la sua parentela non è con noi…
Inerte, docile a tutti i compiti, disincarnato, durissimo, il burattino finge di imitarci: in realtà noi rendiamo meno temibile la sua nudità ricoprendola di panni umani; vogliamo tenere a freno la nostra angosciosa ansia di essere come il burattino nudo, quel rigore, quel gelo, quella disponibiltà che amiamo e paventiamo.

Pinocchio verrà vestito: momento altissimo.

       – (Giorgio Manganelli - Pinocchio: un Libro Parallelo - Biblioteca Adelphi 420 - p. 55)

HyperSex: datemi un mantello!

(nascita di un SuperEroe)

hypersex.jpg

con il suo Sacro Dildo combatte la repressione libidica,
accorre a salvare le esistenze assopite…

hypersex.gif

colonna sonora consigliata: https://spaz.org/archives/imports/2017-01-18-STYLUS_FLyte.ogg

hypersex-back.jpg

Datemi un mantello - puntate del radiodocumentario Tre Soldi (Radio 3)

Estremismi

estremismi.jpg

Poetica del cazzo

poetica_del_c.png

un mio modesto contributo per una poetica del cazzo in di-venire alla competizione fotografica Il cazzo che amo

è una piccola silhouette "stilizzata" in formato png che costituisce il primo di una serie di eventuali (se ne avrò voglia/ispirazione) sticker

il pacchetto, installabile & utilizzabile con telegram, è all'indirizzo: https://t.me/addstickers/schiXXXi

Legami

  • Lègami
  • Legàmi

a seconda di dove mettiamo l'accento ci troviamo a tessere relazioni o annodare fili

legami.png

aggiunto al pacchetto di sticker telegram: https://t.me/addstickers/schiXXXi

Scettro

scettro.png

Turgido,
Impugnato a mo' di scettro,
Infallibile arma contrastante La Morte

aggiunto al pacchetto di sticker telegram: https://t.me/addstickers/schiXXXi

Pensieroso

floscio.png

Manipolazioni

mani.png

XXX

sto pensando di intraprendere una nuova fase creativa, artistica, di performAzione che dovrebbe consistere nella realizzazione di una serie di capi da ornamento per cerimonie orgiastiche in pura lana, da me filata

il primo prototipo è già stato realizzato e consiste nel "sospensorio"

sospensorio.jpg

che ha dato il via a questo filone di ricerca, Incarnazioni, e che aveva nelle sue intenzioni, poi disattese, l'idea di creare un personaggio protagonista di microavventure, com'è nella sua natura (vedi, a fondo pagina, "Storie del Cazzo - Nascita di un Personaggio")

i-cord

la tecnica dell'i-cord consiste nella realizzazione di un cordoncino tubolare utilizzando due ferri da maglia a doppia punta:
si avviano dalle 3 alle 5 maglie poi, al posto di portare il ferro con le maglie lavorate sull'altra mano, si fanno scivolare le maglie all'altro capo del ferro e si continua a lavorare dalla prima già realizzata (collegando così l'ultima alla prima)

ovviamente questo "capo" può essere utilizzato di varie lunghezze al fine di ottenere "composizioni" di bondage dolce, ornamentale

completo

i-cord.jpg

Ornamento

ornamento.jpg

un cordino, fatto con la tecnica dell'i-cord (con i ferri da maglia a doppia punta), utilizzabile come ornamento del corpo: una collana, un grosso bracciale, una fascia/cintura…
o… HyperSex!

partiamo dal principio

la filatura, in particolare con il fuso, è un lavoro manuale estremamente sensuale:

photo_2018-10-27_17-41-00.jpg

  • il vello cardato che si tiene tra le mani,
  • la forza che su di lui si esercita per allungare le fibre
  • la loro torsione attraverso la rotazione che s'imprime al fuso
  • il percorrere il filato che via via cresce con un carezzevole sali|scendi
  • l'avvolgimento del risultato lungo l'asta

son tutte operazioni che rimandano profondamente a i ritmi vitali che fanno parte di noi e ci circondano

pancera

pancera.jpg

Saluto Lunare

la riflessione sulle sette (tribù) e quel mio sentire forte che sebbene la nostra pornografia sia necessaria non è sufficente, necessita anche di una ricaduta forte su i corpi, mi ha portato ad immaginare una forma di saluto tra adeptxxx

un video dedicato al Sistema nervoso simpatico di sinistra,
il Canale Sinistro - Ida Nadi (nella cultura indiana)

corrispondenze:

  • Yin
  • Luna
  • Desiderio
  • Femminile
  • Emotività
  • Intuito
  • Passato
  • Condizionamenti

l'Agitatore Sessuale

  • [premessa 1]

le coppie che si aprono nella loro sessualità verso l'altro da sé mi sembra che siano l'emblema della pulsione libidinale che fermenta al punto tale da sbrodolare fuori dai contenitori dentro i quali viene conservata, è l'emblema del pervertimento dei valori in favore dell'energia vitale che travalica i recinti… e questo mi eccita tantissimo

  • [premessa 2]

a proposito di limiti m'è capitato di fare un incontro di Movement Medicine

questo è il resoconto della serata

Movement Medicine night con David Mooney

sostanzialmente un incontro etnotechno condito con abbondante sensualità

> Sei andato ieri sera?

sì!

sto ancora elaborando la cosa
e mi sa che me ne vorrà per farlo

a me una situazione del genere mi sbarella;
bellissimo eh!?
troppo, direi

25 euro,
due ore di ballo sfrenato,
sfrenato fino ad un certo punto
perché quando abbiammo sentito il fuoco dentro di noi,
sotto le sue incitazioni a lasciarci andare,
senza freni e con chi volevamo,
beh,
io un freno me lo sono messo…
eravamo un ammasso di corpi che si sfregavano
accarezzavano
ansimavano…
… il sudore che ci accarezzavamo tutt[i|e] a vicenda,
dal corpo…
un tutto,
la sensualità che ci attraversa
oh!
io c'avevo il cazzo duro!
mi sarei lanciato in un'orgia!
senza alcuna esitazione,
ma,
evidentemente,
osservando i comportamenti altrui
si poteva notare che comunque alcuni freni inibitori erano al lavoro,
checché incitasse… Lui…
poi ha iniziato tutto a sfumare, a rallentare,
neanche poi tanto per quanto riguarda la sensualità
che ormai s'era impossessata del luogo…

è finito il tempo,
son scaduti i 25 euro
e…
pufff!
tutto finito.

me ne son tornato a casa
e non ho dormito tutta notte dall'eccittazione
e dal cruccio che,
in fondo,
queste libertà ce le permettiamo solo se seguiamo un corso
che, in un qualche modo, ci autorizza, ci crea uno squarcio
in una quotidianità ch'è fatta di ben altre pulsazioni
immancabilmente imbrigliate da tabù
e stereotipi comportamentali repressivi…
e questo mi sta un po' su i coglioni

voglio dire,
ripetendomi,
bellissimo!
TROPPO bellissimo;
lascia l'amaro

  • tornando a noi, ho fantasticato di mettere insieme le due premesse:

mi sono immaginato una figura tra il bull e il personal trainer
che organizza incontri con coppie dove mettere in pratica una sorta di danza rituale
nella quale si fondono il sentimento di appartenenza ad un Tutto
abbinato ad un lascivo abbandono sessuale nel momento in cui, dopo aver espresso con il corpo il senso dello spazio (della "terra" e dell'"acqua") ci si abbandona al sentimento del "fuoco"…
la fase finale è il rapporto con l'"aria", che porta tutto verso la leggerezza…

Mettiamoci in comodità

photo_2018-09-24_15-11-17.jpg

… e riflettiamo sul mostro piacere sensuale

Paesaggi Corporei

spesso, con l'età, non si migliora, l'invecchiamento dei corpi è tendenzialmente associato a trasformazioni che allontanano dai canoni estetici standardizzati (e, in conseguenza di ciò, messi a profitto attraverso le classiche forme di mercificazione);
spesso, inoltre, per molte persone non c'è bisogno neppure d'aspettare lo scorrere del tempo su i propri corpi per raggiungere questo stato di "inadeguatezza".
ed è così che per tantissimi umani il corpo diventa qualcosa di spiacevole, imbarazzante… distante

lo vedo, intorno a me; io, [gli|le] amic[i|he], invecchiamo

e io mi chiedo:
possibile che dobbiamo subire questa sorta di castrazione del corpo?
che non ci sia nulla da fare per porsi in una condizione di superiorità, oserei dire, spirituale?

penso che tutte quelle pratiche di sensibilizzazione che possiamo mettere in atto attraverso una ricerca spinta di zone erogene, che la nostra phantasia sguinzagliata può suggerirci, siano proprio il grimaldello necessario

e un certo tipo di pornografia, quella che si considera peggiore, cioè quella che oggettivizza i corpi, che li allontana dal gioco erotico che prevede la presenza fondamentale del soggetto, credo possa avere delle grandi potenzialità di trasformazione dell'atteggiamento con cui ci rivolgiamo a i sensi e alla [materia|corpora]lità dell'esistenza.

così affermava Carmelo Bene:

… Nel porno si è finalmente ridotti a oggetto. Corpo su cui trascrivere una calligrafia patologica. Ghiacciata. Due oggetti. Tu e l'altro (…). "Il porno è ciò che eccede il desiderio"…

ecco, in questa pornografia, apparentemente spaventosa, io vedo la possibilità di trasformare il corpo in un Paesaggio Corporeo da attraversare indefinitamente, sempre alla ricerca, alla deriva, pers[i|e] in una costante scoperta di sensazioni che, così desoggettivizzate, si svincolano dalla costrizione dei canoni estetici imposti dai quali sono partito in questa riflessione

ed è ciò che, a me pare, avviene anche nel tantra: l'amore per tutto ciò che ci circonda, la nostra sensualità acutizzata sull'esperienza della presenza al mondo, allontanano dal dominio dell'ego e del desiderio (che viene ecceduto); in altre parole potremmo osare di dire, senza necessariamente darne un'accezione negativa, ci oggettivizzano… liberandoci

Sacro Dildo

<2018-09-11 mar> m'è appena stato consegnato un dolce regalo che mi son fatto

photo_2018-09-11_13-15-15.jpg

mi son detto:

ormai si sa,
il culo è un organo sessuale a tutti gli effetti,
trovo assurdo che possano beneficiarne solo donne omo trans,
pure il maschio etero dovrebbe goderne…
se poi consideriamo il, se non sbaglio, benefico massaggio prostatico,
come esimersi da tale piacere…

Hacking Anale

il mio plugin non ne vuole sapere d'essere installato!

sto facendo del duro Hacking Anale…

IMG_20180914_104937.jpg

ce la farò!
ah! se ce la farò!

IMG_20180914_105125.jpg

Tadaaa!

si…
può…
fareee!

IMG_20180915_115421.jpgIMG_20180915_115515.jpg

consiglio la penetrAzione Anale
a tutti i maschioni che inculano le proprie compagne,
ma,
in generale,
a tutti,
come concreta forma di Attivismo in favore di una reale,
concreta,
parità dei sessi
o, meglio, dei generi

Questo è un goffo tentativo di scrivere le istruzioni per l'uso del Sacro Dildo

Innanzi tutto, specialmente se è la prima volta che tentate la penetrazione anale, armatevi di santa pazienza, io c'ho messo cinque giorni per completare l'operazione

(Dio,
nella Genesi,
il Quinto Giorno disse:
"producano le acque ogni sorta di pesci e volino gli uccelli nel cielo"…
Il giorno dopo avrebbe creato l'uoma).

Poi procuratevi del lubrificante, tanto e il più naturale, per rendere il tutto il più armonioso possibile.
Io, dopo aver provato un lubrificante commerciale ad acqua, me ne sono fatto uno con i semi di lino.

La Ricetta: fate bollire qualche cucchiaino di semi in un po' di acqua, la dose la trovate in base alla densità del liquido che vorrete raggiungere (potete aggiungerne man mano o fare continuare il bollore per raddensare); se volete aggiungete un po' di miele e qualche goccia di limone, almeno così dicono, per raggiungere un ottimale ph.

Poi è fondamentale darci dentro con il massaggio e la masturbazione anale: continuate ad abbondare con il lubrificante, accarezzatevi per luuungo tempo tutta la zona intorno all'ano e indugiate su quest'ultimo continuamente, stuzziacatelo, poi iniziate ad addentrarvi con le dita, sondate con curiosa lentezza quella misteriosa cavità.

Infine prendete in mano il vostro Sacro Dildo, umettatelo e iniziate a farvelo scorrere tra le chiappe, soffermatevi alla porta e sfregatevici come un gatto… Aggiungete continuamente lubrificante e proseguite alternando carezze, curiose dita e incursioni con l'Oggetto Phallico; spingete un po' e cambiate, lasciate che l'ano non si stressi, dategli tutto il tempo di cui ha bisogno per dimostrarsi accogliente… Piaaano piaaano fate un piccolo passettino per volta … E tornate indietro… E ripartite da capo… Vi accorgerete che ogni volta, quasi impercettibilmente, qualcosa è cambiato, dopo un po' vi renderete conto che vi siete addentrati in questo luogo, rispetto alle prime volte.

Un giorno vi parrà possibile farcela a oltrepassare quella frontiera, basterà un ultimo, leggero, sforzo e… Flop!

È fatta!

Fate parte della Privilegiata Setta Sodomitica a pieno titolo

Il Perizoma

IMG_20180824_150506_203.jpg

o tanga, che, a parte piccole particolarità, dir si voglia, è l'indumento tessile minimo, che segna il limite tra vestizione e nudità e, proprio per questa sua caratteristica, risulta molto interessante, limite tessile sul quale intessere tutte le ambiguità, le provocazioni…

IMG_20180824_150541_872.jpg

IMG_20180905_135055.jpgIMG_20180905_135109.jpg

Da parte A parte

<2018-02-20 mar>

IMG_20180320_145111_641.jpg

fanno parte del nuovo modello di gonnaloni

(cioè non i primi tantraloni aperti nell'incrocio, vedi IMG_20180320_105121.jpg):

in questo caso ho utilizzato una lunga cerniera capitatami tra le mani
che parte dal davanti
e prosegue sconciamente sino a praticamente tutto il dietro…

Pelliccia di Maschio Umano Adulto

<2018-02-09 ven>

IMG_20180209_104601_951.jpg

RetOne

<2017-11-13 lun>

IMG_20171113_144916_761.jpg

Bava di Lumache

<2017-09-09 sab>

Ho iniziato a farmi il massaggio con le lumache: si dice essere, la loro bava, un toccasana per la pelle, ma se vi si aggiunge anche il loro massaggio assicuro che lo diventa ancor più sensualmente; un esercizietto semplice e piacevole per concentrare la propria attenzione sul corpo…

f5c41da903265d95.jpg

Tempo fa,
nella mia casa/laboratorio invasa da questi pacifici esseri avevo deciso di mangiarmele per limitarne i danni;
mosso a pietà,
mentre una mi saliva su un braccio,
decisi di farmi attraversare il corpo…

96adfe1fe3753fa5.jpg

da allora mi abbandono,
di tanto in tanto,
al loro massaggio:
le colgo dal giardino e le sguinzaglio sul mio corpo, a stimolarlo, massaggiarlo, sbavarlo…
poi,
grato nei loro confronti,
le riaccompagno dove le avevo trovate…
È un'efficace tecnica, aggettiverei tantrica, per mandare alla deriva la sensibilità fisica

71d9861a109fa747.jpg

ho pensato tutta notte di allevare una manciata di lumache e iniziare a praticare il massaggio a domicilio

Prendersi Cura delle Chiocciole

Cos'è la bava di lumaca

Il massaggio è casalingo o ci sono dei centri apposta?

In completa autogestione, anzi, in profonda interazione climaterica con l'ambiente. Pensa a come ci sono arrivato: Nella mia @casa33, che con fatica sto "costruendomi", ho sempre avuto un casino di lumache, le ho sempre viste come fameliche predatrici della mia verzura e così avevo pensato di tenerle a bada… mangiandomele. Ho iniziato a catturarle, ma mi si straziava il cuore vedendomi in questa versione "asssasssina" e allora le ho liberate tutte all'interno di una stanza aperta, senza il tetto, che ho ricavato al centro della casa; da qui m'è nata l'idea dei massaggi con le lumache che inizialmente avevo vagheggiato come situazione erotica da proporre ad un pubblico "speciale". Andando a sbirciare in rete, poi, ho visto che a Tokio un trattamento, puramente estetico, di mezzoretta al viso con le lumache lo spacciano a 90 euro!

Ed eccomi qua, con le lumache che mi attraversano il corpo stimolandomelo dolcemente e spalmandomelo di una efficacissima (da un punto di vistaestetico/salutista)…bava

Tante lingue che ti leccano l e n t a m e n t e Pura meditazione oscena E soprattutto Un attraversamento del Paesaggio Corporeo fatto da esploratori senza interesse e premeditazione alla ricerca di Zone Temporaneamente Erogene

È irritante per la pelle?

No, alcune, ogni tanto, sembra diano dei morsini, pizzicottini, ma non fanno nulla, a me mi fan ridere un casino; non so se è quando sono poco inumidite: quelle che si raccolgono dopo una pioggia scivolano che è un piacere.

La bava che lasciano, poi, dopo poco non si vede quasi più

Ma tu hai notato quanto siano aumentati i cosmetici a base di bava di lumaca? È un toccasana

Biblio

Storia di una lumaca che scoprì l'importanza della lentezza

di Luis Sepulveda

Ed. GUANDA

Lenti e felici (come una lumaca)

di Alan Wayne Berti con Paolo Valentino

Storia di un allevatore che ha riscoperto il gusto della vita

Ed. Aboca

Tantraloni in Ortica

<2017-06-07 mer>

tantraloni-ortica.jpg

Doratura

<2017-05-26 ven>

MiXXXione

0721b218559c8a747151204e657a0322-1.jpg

Velli

13231a0fcc90f3e6dc4c1b1940f58fcc-0.jpg

GiroCollo

4cbae13c11c675841f50b3e5de940c8c-0.jpg

99ea7aaeafaf25a708a3998aef02f9a2-0.jpg

Storie del Cazzo

Nascita di un Personaggio

<2017-04-02 dom>

8c93c7197cbc757e69745e200620434f-0.jpg

84897639ab4dc96898e26560d077821f-0.jpg873ad22e66a41eccfb88ea3d9adb6999-0.jpg

6345d10d678786c16d96a1088ec3178a-0.jpg354da42259614d132c69c0a2a091fc28-0.jpg

c05c9fe5594694fbc88fa6a79cec2e10-0.jpgf327ffe27d8059677c63a9e350bf2f8c-0.jpg

099bb75b4b52a1e6b3e15e7e8c937eb2-0.jpg

Autore: SchiZo SchiZo

Email: schizo@autistici.org

Created: 2019-01-09 mer 10:23

Creato con Emacs 25.2.2 (Org mode 9.0.9)

Validate